Tag: colleghi

Sogno o son CAT – sessione gratuita di domande e risposte sugli strumenti CAT

Avete (da sempre, da ieri, da domani) una o più domande sugli strumenti CAT ma non sapete come, dove e a chi porle? Bene, il 31 maggio e il 7 giugno sono i vostri giorni fortunati 🙂

A partire dalle 11.30 e per un’ora, sarò a vostra disposizione per due sessioni di Q&A, ovvero domande (vostre) e risposte (mie… ma non è detto che questa dinamica non si inverta!) sui CAT; più in particolare, il 31 maggio ci dedicheremo agli strumenti in generale, il 7 giugno parleremo di memoQ e SDL Trados Studio. Continua

Getting likes or getting business

Da un po’ sono sempre più perplessa da come vengono utilizzati i social da noi traduttori.

Non parlo ovviamente di agenzie e enti di formazione (altri obiettivi e altri meccanismi che non presumo di conoscere), ma dei singoli professionisti, sui quali mi sento un po’ più ferrata.
Perché lo sono anche io; e perché, da qualche anno, faccio la SMM, per una realtà non commerciale che non c’entra con la traduzione; attività che mi ha portato ad approfondire gli ambiti del digital marketing, anche tramite corsi specifici. Il che mi è venuto molto comodo anche nell’ambito della mia attività “principale” come traduttrice libera professionista per la quale oggi una presenza online è un requisito. Continua

Brevi storie felici dal mondo della traduzione

La settimana scorsa, proprio nei giorni in cui ero occupata a traslocare*, la comunità dei traduttori italiani è stata scossa a mo’ di scontro di faglie da un post**. Anche se, forse, alla luce di quel che è successo, la parola “comunità” non è proprio quella corretta…  Continua

Cose notabili del RoadShow SDL 2017

Com’è ormai quasi tradizione, l’8 giugno ho partecipato al RoadShow SDL tenutosi a Milano (qui vi parlo del precedente, lo scorso autunno). Eccovi qualche noterella più o meno seria (!): Continua

La chiamavano Rottermeier

Come qualcuno di voi sa, da due o tre anni all’attività di traduzione ho affiancato quella di formazione.

È successo per caso: Langue&Parole mi ha contattato proponendomi di tenere un webinar di introduzione ai CAT*, al quale poi ne abbiamo affiancato un altro sul mio amato memoQ. Inizialmente ero un po’ scettica, che è un modo delicato di dire che l’idea di metterci la faccia, uscendo in modo così clamoroso dalla mia area di comfort, mi rendeva parecchio nervosa. Continua

Riflessioni sulla professionalità (aka paura e delirio su Linkedin)

Premessa: nulla di quanto riporto di seguito è inventato, mi sono limitata a omettere i dati sensibili (più che per la privacy, per umana pietà).

Ricevo una mail, con oggetto “Consigli nel campo della traduzione“, da una collega che mi comunica di aver trovato il mio indirizzo su Linkedin, si complimenta per il mio CV e per i clienti “di un certo calibro” con cui lavoro, e conclude:
“mi chiedevo se potesse darmi qualche consiglio in merito, cioè come ha fatto ad acquisire clienti così importanti, ha inviato semplicemente un Cv? Mi scuso se le faccio queste domance [sic], ma credo che Lei sia una traduttrice davvero in gambe e l’unica che potesse [sic] darmi qualche consiglio in più. Continua