Tag: colleghi

Sogno o son CAT – sessione gratuita di domande e risposte sugli strumenti CAT

Avete (da sempre, da ieri, da domani) una o pi√Ļ domande sugli strumenti CAT ma non sapete come, dove e a chi porle? Bene, il 31 maggio e il 7 giugno sono i vostri giorni fortunati ūüôā

A partire dalle 11.30 e per un’ora, sar√≤ a vostra disposizione per due sessioni di Q&A, ovvero domande (vostre) e risposte (mie… ma non √® detto che questa dinamica non si inverta!) sui CAT; pi√Ļ in particolare, il 31 maggio ci dedicheremo agli strumenti in generale, il 7 giugno parleremo di memoQ e SDL Trados Studio.

Continua

Getting likes or getting business

Da un po’ sono sempre pi√Ļ perplessa da come vengono¬†utilizzati i social da noi traduttori.

Non parlo ovviamente di agenzie e enti di formazione (altri obiettivi e altri meccanismi che non presumo di conoscere), ma dei singoli professionisti, sui quali mi sento un po’ pi√Ļ ferrata.
Perch√© lo sono anche io; e perch√©, da qualche anno, faccio la SMM, per una realt√† non commerciale che non c’entra con la traduzione;¬†attivit√† che mi ha portato ad approfondire gli ambiti del digital marketing, anche tramite corsi specifici. Il che mi √® venuto molto comodo anche nell’ambito della mia attivit√† “principale” come traduttrice libera professionista per la quale oggi una presenza online √® un requisito.

Continua

Brevi storie felici dal mondo della traduzione

La settimana scorsa, proprio nei giorni in cui ero occupata a traslocare*, la comunit√† dei traduttori italiani √® stata scossa a mo’ di scontro di faglie da un post**. Anche se, forse, alla luce di quel che √® successo, la parola “comunit√†” non √® proprio quella corretta…¬†

Continua

Cose notabili del RoadShow SDL 2017

Com’√® ormai quasi tradizione, l’8 giugno ho partecipato al RoadShow SDL tenutosi a Milano (qui¬†vi parlo del precedente, lo scorso autunno). Eccovi qualche noterella pi√Ļ o meno seria (!):

Continua

La chiamavano Rottermeier

Come qualcuno di voi sa,¬†da¬†due o tre anni all’attivit√† di traduzione¬†ho affiancato quella di formazione.

√ą successo per caso:¬†Langue&Parole mi ha contattato proponendomi di tenere un webinar di introduzione ai CAT*,¬†al quale poi ne abbiamo affiancato un altro sul mio amato memoQ. Inizialmente ero¬†un po’ scettica, che √® un modo delicato di dire che l’idea di¬†metterci la faccia, uscendo in modo cos√¨ clamoroso dalla mia area di comfort, mi rendeva parecchio nervosa.

Continua

Riflessioni sulla professionalità (aka paura e delirio su Linkedin)

Premessa: nulla di quanto riporto di seguito √® inventato, mi sono limitata a omettere i dati sensibili (pi√Ļ che per la privacy, per umana piet√†).

Ricevo una mail, con oggetto “Consigli nel campo della traduzione“, da una collega che¬†mi comunica di aver trovato il mio indirizzo su¬†Linkedin,¬†si complimenta per il mio CV e per i clienti “di un certo calibro” con cui lavoro,¬†e conclude:
“mi chiedevo se potesse darmi qualche consiglio in merito, cio√® come¬†ha fatto¬†ad acquisire clienti cos√¨ importanti, ha inviato semplicemente un Cv? Mi scuso¬†se le faccio¬†queste domance [sic], ma credo che Lei sia una traduttrice davvero in gambe e l’unica che potesse [sic]¬†darmi¬†qualche consiglio in pi√Ļ.

Continua